IL MALE RIEMPIE GLI SPAZI CHE GLI LASCIAMO

Sai perché il male non è banale? Perché nasce dalla mancanza, dall’assenza.Sai perché non basta la memoria statica di qualcosa? Perché è necessario ricordare, e per farlo serve aver ascoltato e rivissuto attraverso le emozioni. Per ricordare serve “esserci”, vivere ciò che accade nel proprio presente, non solo come un…

Continua a leggere

L’isola delle rane

Nell’isola delle rane si fa solo cra cra cra….nell’isola delle rane si parla con un solo linguaggio, si pensa solo in una direzione e pur sapendo nuotare non si lascia mai la sponda sicura.Però ci si annoia e allora si può fingere di essere altri, di avere il privilegio dell’immortalità…

Continua a leggere

Il vero nutrimento della coscienza è il cambiamento

L’insegnamento è profondo e universale, le variabili sono costanti e ognuno di noi deve scegliere poiché anche non scegliere è una scelta. Scegliere, per i fallaci mortali, pare spesso un gioco di dadi dove il caso vince sempre. L’insegnamento allora, è ciò che ognuno comprende del grande gioco dell’esistenza, non…

Continua a leggere

MANIPOLARE LA REALTÀ

“Lo strumento basilare per la manipolazione della realtà è la manipolazione delle parole. Se controlli il significato delle parole, puoi controllare le persone che devono usare le parole.”PHILIP K. DICK

Continua a leggere

Volontà di potenza

L’uomo automatico vive, spesso, ogni evoluzione interiore come un fatto egoico, non riesce a vedere altro e, se nel viaggio alla ricerca di sé mette in discussione alcune sue sicurezze, questo va a scontrarsi con il proprio ego, con il proprio controllo della realtà. L’uomo automatico ha in qualche modo…

Continua a leggere

Indipendenza dai bisogni

Consideriamo inoltre una gran cosa l’indipendenza dai bisogni non perché sempre ci si debba accontentare del poco, ma per godere anche di questo poco se ci capita di non avere molto, convinti come siamo che l’abbondanza si gode con più dolcezza se meno da essa dipendiamo.In fondo ciò che veramente…

Continua a leggere

C’è bisogno di vedere!

Abbiamo urgente necessità di uomini e donne che abbiano visone e coscienza del futuro. La parabola dei ciechi, riprende le parole che Gesù rivolge ai farisei, riportate nel Vangelo di Matteo: “Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in…

Continua a leggere

IL SENSO DEL VIVERE

Socrate, grande educatore, ci spiega che la manifestazione del nostro essere più profondo, quel sintonizzare la nostra interiorità con la realtà si produce non attraverso la sapienza, ma attraverso il “retto sentire” che lui chiama “Sophrosyne”.Così, nel vivere con piacere e sensibilità la nostra esistenza, generiamo “epifàino” in greco antico,…

Continua a leggere

Accettare il presente

“Non era divergente né distante da ciò che Nietzsche avrebbe detto un giorno a proposito dell’eterno ritorno: se dell’esistenza si accetta un istante, occorre accettarla in tutti gli istanti.” Roberto Calasso

Continua a leggere

Anime a digiuno

L’anoressia interiore del vivere meccanicamente Anoressia significa “mancanza di appetito”, è un termine clinico che ben si può applicare al vivere in maniera meccanica e inconsapevole. L’anoressia interiore diviene un atteggiamento e un vizio di vita; un vivere al risparmio, cercando le vie di minor attrito, un vivere perdendo giorno…

Continua a leggere