Libri

La parola scritta è un modo potente di comunicare di passarci informazioni. Lavora molto più in profondità della comunicazione visiva, che è certamente più immediata e coinvolgente, ma ci porta all’esterno. La parola scritta invece ci porta dentro, ci fa prendere più coscienza di noi e di ciò che elaboriamo.

Per quanto riguarda i miei libri mi sono cimentato in varie modalità di scrittura, dal saggio al racconto, ovviamente per me un libro resta un mezzo per comunicare e far riflettere, non certamente un passatempo. Allo stesso tempo la scrittura deve essere di facile comprensione, è inutile rendere complicate le cose. Penso che la forma più complessa e potente di scrittura per far passare conoscenza sia quella che ha a che fare con le emozioni. La storia narrata, il romanzo, la parabola arrivano direttamente al cuore e ci danno più informazioni ed emozioni di un saggio. Difficili a volte per chi scrive senza essere un professionista della scrittura, come me.
Comunque un libro deve essere anche gradevole o almeno interessante altrimenti lo sforzo della lettura fa perdere la percezione del significato.

I miei libri su Macrolibrarsi e Amazon

Commenti chiusi